VOTATE GLI AMBIENTALISTI DELL’ANNO!

Dieci anni di storie, dieci anni d’incontri con tante figure, quasi sempre poco note al grande pubblico, esemplari per l’impegno a favore del prossimo, dell’ambiente, della legalità. Ha una storia ormai lunga il premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno” promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia che ha messo radici, insieme all’amministrazione comunale e con il sostegno di Weleda, per quasi metà del suo percorso a Casale Monferrato (Al). E le candidature che presentiamo per questa edizione confermano quanto di buono emerge dal paese se cominciamo ad osservarlo con uno sguardo costruttivo.

Perciò eccoli qua i “magnifici otto” selezionati dal Comitato organizzatore della città piemontese sulla base delle segnalazioni (più di trenta stavolta) espresse dalla giuria preliminare composta da Rosy Battaglia (giornalista e fondatrice di Cittadini reattivi), Paola Bolaffio (presidente di Giornalisti nell’erba), Rossella Muroni (presidente di Legambiente), Tessa Gelisio (conduttrice di programmi tv sull’ambiente), Luca Gioanola (in rappresentanza di Comuni virtuosi), Toni Mira (giornalista del quotidiano Avvenire), Giuseppe Onufrio (direttore di Greenpeace) e Monica Triglia (vicedirettrice di Donna Moderna). Troviamo un gruppo di mamme che si battono contro lo smog a beneficio dei propri figli e di tutta la cittadinanza, un’insegnante che va oltre la propria disciplina e valorizza con i propri studenti il territorio, un esponente delle forze dell’ordine che indaga con rigore a tutela della salute pubblica su terreni assai delicati. Andiamo dagli esploratori degli abissi ai custodi dei ghiacciai passando per l’innovazione d’impresa nel segno della chimica verde, il contrasto al consumo di suolo da parte di una sindaca che guida una giunta di sole donne, la resistenza al racket di un commerciante coraggioso. È l’Italia che sottoponiamo al voto dei nostri lettori e dei cittadini di Casale, tramite le urne dislocate in diversi luoghi pubblici e la collaborazione del quotidiano Il Monferrato, sapendo che tutti e otto i candidati per noi sono già vincitori. Adesso però…

Tocca a voi! I candidati si possono votare entro e non oltre il 13 novembre tramite la scheda che trovate sui numeri di settembre, ottobre e novembre del mensile La Nuova Ecologia oppure via email all’indirizzo ambientalista2016@lanuovaecologia.it indicando il vostro nome, cognome, data di nascita e residenza oltre al nome del candidato, i cittadini del Monferrato potranno anche votare nelle cento urne che saranno allestite a Casale e nei comuni del territorio (tutte le istruzioni per votare sono qui). La cerimonia si terrà venerdì 2 dicembre come sempre nell’aula consiliare di Casale Monferrato, dove gli otto “ambientalisti dell’anno” racconteranno la propria esperienza. Sarà una festa con la cittadinanza, come al solito, nel segno dell’impegno civico, della solidarietà umana e della passione verso il domani. (Marco Fratoddi)

www.premioluisaminazzi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *