Come si vota

PREMIO-MINAZZI_2017

 

Chiunque può partecipare al voto entro e non oltre domenica 19 novembre tramite la scheda cartacea pubblica su La Nuova Ecologia oppure via e-mail all’indirizzo

2017@premioluisaminazzi.it

 

riportando il proprio nome, cognome, età e indirizzo più il candidato prescelto. I cittadini di Casale Monferrato e di altre località nel Parco fluviale del Po e dell’Orba potranno votare anche attraverso le urne collocate in diversi luoghi pubblici. La cerimonia di premiazione si tiene venerdì 1 dicembre (ore 17,00) presso l’aula consiliare del Comune di Casale Monferrato all’interno del Festival della virtù civica.

INFO  segreteria@premioluisaminazzi.it

Votate l’ambientalista dell’anno!

PREMIO-MINAZZI_2017

 

Cento storie. Sono quelle che abbiamo raccontato durante questi undici anni di premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”, il riconoscimento promosso da Legambiente e La Nuova Ecologia che ha trovato casa dal 2012 a Casale Monferrato (Al). Cento storie d’impegno civico, passione verso l’ambiente, attenzione al prossimo che viste tutte insieme, come un unico affresco, lanciano un messaggio di grande speranza: si può costruire molto attraverso l’azione diretta di ciascuno e migliorare, senza ritorni personali né desiderio di emergere, quello scampolo di mondo che abbiamo intorno. E le otto esperienze che vi presentiamo per l’edizione 2017 – selezionate come sempre dal Comitato organizzatore sulla scorta delle segnalazioni giunte dalla Giuria preliminare – lo confermano: leggete le biografie dei finalisti qui sotto, scoprirete un tessuto di buona volontà, senso del bene collettivo e capacità d’innovare che il Pil non contempla ma che rappresenta una risorsa inestimabile per il Paese.

Verso il festival
Tutti e otto i candidati, lo ripetiamo ad ogni edizione, per noi sono vincitori e saranno tutti con noi durante la premiazione, venerdì 1 dicembre, a Casale Monferrato. Vi invitiamo però a esprimere la vostra preferenza per designare insieme l’“Ambientalista dell’anno”. Ma c’è di più. Stavolta vi proponiamo di raggiungerci durante la settimana che precede la consegna di questo riconoscimento realizzato in collaborazione con Weleda, la media partnership del magazine de La Stampa “Tuttogreen” e del quotidiano Il Monferrato. Il premio, infatti, sarà parte di un evento più ampio, il “Festival della virtù civica”, che organizzeremo in diversi Comuni del Parco del Po e dell’Orba fra conferenze e tavole rotonde, eventi musicali, presentazioni di libri, proiezioni e tanti altri momenti di scambio, attivismo e riflessione. Porteremo in evidenza l’Italia su cui si può contare anche per capire come darle più forza, più spazio, più credibilità. E accelerare quel cambiamento verso la sostenibilità che un passo dopo l’altro sta già avvenendo.

Marco Fratoddi e Vittorio Giordano

Coordinatori del premio “Luisa Minazzi – Ambientalista dell’anno”
INFO www.premioluisaminazzi.it, segreteria@premioluisaminazzi.it

> COME SI VOTA

 

 

 

ANTONELLO BRUNETTI

Antonello Brunetti

È un uomo straordinario, diciamolo subito. Per il territorio in cui è nato, la Valle Scrivia, si è speso in ogni maniera: organizzando mostre, incontri pubblici e persino promuovendo scavi archeologici, denunciando già negli anni ‘70 i casi di smaltimento illecito e inquinamento industriale, agendo nel volontariato. Poi quando nel ’91 è emerso il progetto del Terzo Valico, finalizzato a costruire una linea ad alta velocità fra Genova e Milano, ha lanciato per primo l’allarme. E grazie alla mobilitazione che ha guidato, passando poi il testimone alle nuove generazioni, quell’opera inutile è fortemente in discussione. Oggi come insegnante è in pensione. Ma la passione per i suoi luoghi è quella di sempre: v’invitiamo a votarlo per dirgli grazie dell’impegno che ha profuso e dell’esempio che continua a dare.

 

Antonello Brunetti (Castelnuovo Scrivia, Al, 1944)

PREMIO-MINAZZI_2017

Vuoi votare per questo candidato? Clicca qui!
(Indica nell’email il tuo nome, cognome, età, indirizzo e preferenza)